Formazione – Corsi antincendio e di sicurezza sul lavoro

Il Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81, in seguito coordinato con il D.Lgs. 3 agosto 2009, n. 106, ha sostituito il vecchio D.Lgs. 626/94, rappresentando, ora, il principale riferimento normativo in Italia sulla sicurezza in ambito lavorativo, attraverso:

  • l’individuazione dei fattori di rischio;
  • la riduzione del rischio;
  • il continuo controllo delle misure preventive messe in atto;
  • l’elaborazione di una strategia aziendale che comprenda tutti  fattori di una organizzazione (tecnologie, organizzazione, condizioni operative…)

Corsi

Nel decreto, inoltre, si  definiscono in modo chiaro e preciso  le responsabilità e le figure atte a rispettare e far rispettare la sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro.

Infatti tutte le aziende devono adempiere a determinati obblighi di formazione e prevenzione tutelando se stessi e i propri lavoratori.

Per questo preciso motivo si organizzano:

  • corsi base inerenti la sicurezza nei luoghi di lavoro ai vari livelli: rischio basso, medio ed altro;
  • corsi antincendio rischio basso, medio ed alto (con preparazione specifica per l’esame obbligatorio per il rischio alto);
  • corsi per l’utilizzo di gru su camion;
  • corsi per l’utilizzo di escavatori;
  • corsi per l’utilizzo di cestelli;
  • corsi per l’utilizzo di carrelli elevatori;
  • corsi per l’utilizzo di gru da cantiere.

 

E’ necessario informare, formare e addestrare , con aggiornamenti periodici, i lavoratori, ma anche i preposti e i dirigenti.



Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

Facebook Seguimi sulla mia pagina facebook!